La sicurezza come cultura aziendale

La2R di Dosson di Casier, specializzata da oltre 30 anni in impiantistica elettrica, a dicembre ha ottenuto la certificazione per il Sistema di gestione della Salute e Sicurezza sul Lavoro.

La certificazione OHSAS 18001, per il Sistema di gestione della Salute e Sicurezza sul luogo di Lavoro, è l’ultimo traguardo raggiunto da La2R Elettroimpianti snc di Dosson di Casier, a dicembre 2017. Diciotto dipendenti, specializzata in quadristica elettrica, impiantistica industriale e civile, fotovoltaico ed impianti domotici, La2R ha sempre investito nello sviluppo del personale, certificando il proprio Sistema di gestione di Qualità totale fin dal 1998.
“L’essere stata una delle prime aziende artigiane a credere nella certificazione quale processo di miglioramento continuo, – spiegano i titolari, Renato Tronchin e Giovanni Lucchetta – in questi anni ci ha permesso di crescere, noi e la nostra squadra, sia a livello organizzativo che gestionale. È stato quindi un processo pressoché naturale il passaggio recente alla certificazione ISO 9001:2015, che comporta una visione d’impresa in ottica di lean production, ovvero di ‘produzione snella’, con l’obiettivo di minimizzare gli sprechi e le inefficienze nei processi aziendali. Questo ci consente di lavorare con alti standard qualitativi, sia con la piccola che con la grande impresa. Alcuni dei nostri principali clienti, si affidano a noi da anni”.
Un ulteriore step di sviluppo di La2R, è stata appunto la recente certificazione su salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, che “in ultima analisi equivale ad avere rispetto per il benessere dei lavoratori, considerati nella loro interezza, riducendo al massimo la possibilità di infortuni e di malattie professionali. Lavorare bene, comporta una maggiore tutela per ciascuno dei propri collaboratori, ma anche un vantaggio economico e fiscale diretto per l’impresa, che può godere ad esempio di alcuni sgravi sul premio Inail. Da ultimo, la certificazione rappresenta per noi una grande rete di protezione, specie quando operiamo in appalti in cui sono coinvolte più aziende, e il grado di responsabilità verso i singoli è elevato”.
Nel caso specifico di La2R Elettroimpianti, sul piano della certificazione (ma non solo) vincente è stata la strategia di fare sistema, operando con interlocutori preparati, ciascuno nel proprio ambito di competenza. “I buoni risultati raggiunti – raccontano in azienda – sono stati possibili grazie alla consulenza di sistema di Mesis srl e dell’ingegner Paolo Amadio, che ci conosce ed accompagna da vent’anni, al supporto sulla normativa dell’Ufficio Sicurezza e Lavoro di Confartigianato Imprese Treviso, al piano formativo che siamo riusciti a finanziare grazie al fondo nazionale FART-Fondartigianato. La certificazione rappresenta per noi un nuovo punto di partenza, che ci stimola a fare sempre di più e meglio”.
Infine, ulteriore punto di orgoglio per La2R è far parte della squadra di aziende artigiane del settore casa Artinrete, costituitasi a Treviso nel 2014, grazie al quale un gruppo di imprenditori trevigiani riesce ad offrire un servizio completo in materia di edilizia innovativa, impiantistica e domotica, operando in prevalenza su progetti di riqualificazione architettonica, e non solo.